Archivio tag: trading online

Trading online, la modalità prediletta degli investitori italiani

Gli italiani, da sempre, sono un popolo particolarmente avvezzo al risparmio. Una virtù, quest’ultima, che è lungi dall’essere sopita, nonostante la notevole perdita del potere d’acquisto manifestatasi nell’ultimo decennio: solo i cittadini greci e ciprioti, all’interno dell’Unione Europea, hanno accusato una perdita maggiore. Il risparmio, in Italia, si tramanda di generazione in generazione, in modo da poter far fronte ad eventuali spese impreviste e, soprattutto, garantire un presente e futuro sereno all’intero nucleo famigliare

Trading online: cosa si cela dietro al trend finanziario più in auge negli ultimi anni?

Le somme risparmiate, nella maggior parte dei casi, vengono allocate in strumenti finanziari di vario genere e tipo. Storicamente, la soluzione prediletta dai risparmiatori è stata rappresentata dai titoli di stato, con BOT e BTP a recitare la parte del leone. Fino a qualche anno fa, infatti, erano in grado di garantire rendimenti particolarmente invitanti, spesso a doppia cifra, ed hanno costituito uno strumento di grande supporto per i cittadini italiani. Da svariato tempo, però, lo scenario è radicalmente mutato.

 Ad eccezione dei periodi in cui lo spread è schizzato alle stelle, che equivaleva all’assunzione di un rischio maggiore nell’acquisto dei titoli del debito sovrano italiano, i rendimenti sono stati infimi e ritenuti poco soddisfacenti agli esigenti investitori dello Stivale, viziati, nel passato, dai notevoli profitti dei titoli emesse dal Ministero del Tesoro

Non è casuale, di conseguenza, che i risparmiatori abbiano volto il proprio sguardo verso altri titoli finanziari. Gli asset azionari, ad esempio, sono stati fra i più ricercati. Ma rispetto al passato, dove venivano acquistati per il tramite dello sportello bancario, una nuova modalità sta riscontrando il crescente gradimento degli investitori italiani: il trading online. “Fare trading”, ovvero effettuare operazioni di compravendita in autonomia tramite smartphone, pc o tablet, è diventato, ormai, una consuetudine per milioni di nostri connazionali, attratti dai molteplici vantaggi che il trading stesso offre. 

Il più tangibile è, senza alcun dubbio, quello economico: il canale online è indubbiamente più vantaggioso rispetto a quello bancario. Alcuni portali finanziari, infatti, non fanno pagare alcuna commissione nell’effettuazione delle operazioni oppure l’esborso economico è contenuto, certamente inferiore di quello eventualmente da sopportare tramite la rete bancaria. Rivolgendosi ad un intermediario finanziario, infatti, la commissione applicata oscilla, mediamente, fra uno 0,50 ed un 0,75%. Non bruscolini. 

Trading online: dalla rete un valido supporto per trader novelli e principianti

Il trading online, inoltre, è particolarmente apprezzato per la grande capacità di ottimizzare il prezzo di acquisto o vendita di un titolo. Si pensi, ad esempio, al tempo che occorre nell’effettuare un’operazione rivolgendosi allo sportello bancario: recarsi fisicamente in agenzia e attendere, poi, la disponibilità di un consulente, può comportare attese superiori anche ai 30 minuti, rischiando di rendere meno conveniente l’operazione di compravendita. E in un mondo come quello attuale, contrassegnato dal “tutto e subito”, è impensabile attendere così tanto tempo. 

Un risparmio temporale che, come facilmente intuibile, fa rima con comodità: operare tramite il proprio telefonino, magari tranquillamente sdraiati sul divano di casa, regala una sensazione impagabile, oltre ad essere, in alcuni casi, fonte di maggiore concentrazione per il trader. 

Il trading online, oltretutto, ha ampliato il ventaglio di scelta dei risparmiatori, grazie alla possibilità di accedere a numerosi mercati finanziari sconosciuti alla maggior parte degli investitori. Oltre a quello obbligazionario ed azionario, infatti, la grande rete telematica è riuscita a rendere comuni alcuni mercati come ETF,Forex e criptovalute, famosi, oggi, per la maggior parte degli investitori, ma pressoché ignoti prima dell’esplosione del trading online. Investire tramite Internet, però, non sempre fa rima con serietà. Fare trading online guide di transitions trading, invece, significa affidarsi ad un portale serio ed autorevole, in grado di supportare i propri utenti spiegando, in modo semplice e chiaro, cosa si cela nei mercati finanziari e come funzionano gli stessi. Per “fare trading online”in modo consapevole.